Informazioni Turistiche Malta: consigli utili per il viaggio - BELS Malta

Scopri le offerte!

Stai cercando informazioni turistiche su Malta?

Ecco alcune informazioni utili su Malta che solitamente non si trovano all’ufficio turistico

Chiunque viaggi verso Malta avrà bisogno di informazioni turistiche relative alla lingua, alla cultura, al clima, alla popolazione e molto altro. Queste informazioni sono ancora più importanti per tutti quegli studenti che viaggiano verso Malta per periodi lunghi per imparare l’inglese. Alcune delle informazioni turistiche più importanti su Malta, non sempre sono disponibili presso un ufficio turistico. Ecco perchè questa guida ti aiuterà ad organizzarti al meglio e a goderti tutte le fasi del tuo viaggio turistico o viaggio studio verso Malta. Sei pronto a preparare la valigia?

Se deciderai di partire verso Malta per imparare l’inglese e se deciderai di iscriverti alla nostra scuola di lingua BELS Malta o Gozo, riceverai assistenza immediata per qualsiasi cosa ti possa servire in merito all’alloggio, al trasporto, mappe dell’isola, eventi e tutte le cose da fare e vedere a Malta e a Gozo. Ulteriori informazioni sono sempre disponibili anche presso uno qualsiasi degli uffici di informazione turistica di Malta. Tuttavia, con la nostra guida desideriamo evidenziare quelle che consideriamo alcune delle informazioni turistiche di Malta più insolite, ma importanti, che tutti coloro che viaggiano verso Malta dovrebbero conoscere:

1. Cosa mettere in valigia

Parto per Malta. Cosa metto in valigia? Questa è una domanda che tutti i viaggiatori si pongono ma è quasi sempre impossibile ottenere l’informazione corretta presso le agenzie turistiche! Se stai cercando di capire cosa mettere in valigia prima di partire per Malta, ti consigliamo di non esagerare con i vestiti pesanti e di mettere sempre in valigia una maglietta leggera, anche a gennaio. Lascia a casa le giacche pesanti (anche in inverno) e prepara la valigia pensando di vestirti a strati. Durante le lunghe estati calde avrai sicuramente bisogno di capi leggeri di cotone o lino. In estate, la camicia leggera a maniche lunghe la utilizzerai solo se andrai al mare di notte e non perchè fa freddo ma solo per via dell’umidità. A Malta le temperature sono molto calde in estate e miti durante tutto il resto dell’anno. In inverno potrai imbatterti in brevi raffiche di tempesta. Quindi preparati! Il tempo a Malta è fantastico.

2. Metti da parte il dizionario

Non demoralizzarti quando ti rechi in un paese e non riesci a leggere il menù o a chiedere indicazioni stradali. Puoi sempre decidere di imparare l’inglese per avere una carta in più da giocare quando la lingua è una barriera. Malta è una destinazione molto facile da visitare perché l’inglese è la lingua nazionale e quasi tutti lo parlano. Inoltre, qualsiasi informazione è disponibile anche in lingua inglese. Sicuramente, una full immersion è ciò che otterrete qui in veste di studente di lingua inglese e, quando ti senti pigro, puoi sempre provare a chiacchierare con un locale in italiano, tedesco, francese, spagnolo, arabo, russo… i maltesi sono infatti molto abili quando si tratta di lingue!

3. La lingua maltese

No, i maltesi non litigano continuamente ogni volta che si rivolgono l’uno all’altro. I suoni semiotici sconosciuti e la tonalità della lingua maltese fanno sì che la lingua maltese non sia tanto gentile quando le orecchie di uno straniero sentono due locali conversare. Non allarmarti: rimarrai sorpreso quando le due persone che pensavi stessero litigando scoppieranno a ridere insieme due minuti dopo!

4. I modi maltesi

I visitatori provenienti da paesi più conservatori (nel mostrare le loro emozioni) dovranno abituarsi ai modi maltesi. I maltesi sono persone mediterranee e appassionate, sia in amore che in guerra: parlano a voce alta, gesticolano ed esprimono le loro emozioni con passione. Questa è la norma in questa parte del mondo ed è per questo motivo che molti stranieri si innamorano di Malta!

5. L’ospitalità maltese

Come in ogni paese, ci sono le persone oneste e meno oneste. Da turista, è sempre possibile imbattersi nel negoziante disonesto che fa pagare di più allo straniero. In generale, però, i maltesi sono cordiali e accoglienti e fanno di tutto per far sentire i turisti i benvenuti. Considerando la lunga storia di occupazione e influenza straniera che Malta ha subito, è quasi sorprendente che la maggior parte dei maltesi conservino un sentimento così cosmopolita. Quando visiti Malta quindi, prenditi del tempo per incontrare la gente del posto. Questo è un modo meraviglioso per conoscere il cuore e l’anima di questo bel paese. E, se avete bisogno di altre informazioni turistiche su Malta, basta parlare con la gente del posto e loro vi aiuteranno sicuramente.

6. Guida a sinistra

Se hai intenzione di noleggiare una macchina o una moto per visitare le isole, tieni presente che siamo uno dei pochi paesi con la guida a sinistra, proprio come l’Inghilterra, l’Australia e il Giappone. A volte può sembrare un po’ difficile ma la buona notizia è che le distanze sono brevi e si arriva a destinazione molto rapidamente (traffico permettendo). Quindi non scoraggiarti! La cosa principale da ricordare è di girare in senso orario intorno alle rotonde: non c’è nulla che causi più scompiglio di un turista smarrito che guida nella direzione sbagliata!

7. Cosa devi sapere sapere prima di metterti alla guida

Beh, è un po’ imbarazzante, siamo consapevoli! Sappiamo tutti che non dovremmo farlo eppure lo vediamo in continuazione, quindi ammettiamolo e andiamo avanti: la maggior parte dei maltesi non ha ancora capito perché le auto hanno frecce e luci. Non le usano o le usano in modo sbagliato. Pensano ancora che le frecce si utilizzino quando ci si ferma temporaneamente in una zona di divieto di sosta mentre si scende dall’auto per prendere ciò di cui si ha bisogno dal negozio (con doppie linee gialle e divieto di parcheggio). Le frecce in rotonda? Scordatevele. Quindi sei avvertito.

8. Mantieni un abbigliamento decorso

I maltesi sono molto aperti e disponibili ma anche conservatori. Quindi, anche se le spiagge sono accoglienti e il mare cristallino invita al nuoto, snorkeling, immersioni, sport acquatici, canottaggio, gite in barca e pesca, è meglio non denudarsi. Il nudismo è illegale a Malta. Ricordati anche che l’abbigliamento da spiaggia è destinato solo alla spiaggia. Gli abitanti del posto, infatti, non apprezzano le donne che camminano in bikini per strada e gli uomini possono essere multati per aver guidato senza maglietta.

9. Non c’è nulla che ti possa mangiare a Malta

Visita l’Australia e ti ritroverai improvvisamente in fondo alla catena alimentare. A Malta invece, sia sulla terra che in mare, siamo al sicuro da creature pericolose. Detto questo, ce ne sono alcune che pungono, mordono e fanno male, come le meduse e il tarlo. Serpenti e ragni, invece, non sono velenosi. Non sono necessarie vaccinazioni speciali per viaggiare verso Malta.

10. A Malta, la noia resta a casa

Se pensi che essere su una piccola isola significhi che non c’è molto a livello di intrattenimento, abbandona questa idea. I 312 km² di Malta sono pieni di cose da fare: cene all’aperto, teatro, bar, club, siti archeologici, città storiche, musei, attrazioni a tema, sport d’avventura, attività sulla spiaggia, eventi culturali e molto altro ancora. Malta ha molto da offrire, qualunque sia il tuo umore e interesse. Gli stimoli che Malta offre vi aiuteranno ad aprirvi e a guardare con curiosità alla varietà di attività offerte.

Per informazioni turistiche relative ai corsi di inglese a Malta, scriveteci a [email protected].