5 consigli per migliorare la conversazione in inglese - BELS

Scopri le offerte!

Guida utile per migliorare la conversazione quotidiana in inglese

Conversare quotidianamente in inglese può essere più impegnativo che imparare la grammatica ma, con alcuni consigli e seguendo i suggerimenti dei nostri professori, potrai vedere velocemente i miglioramenti. Leggi la nostra guida per scoprire i consigli suggeriti dai nostri insegnanti e migliora le tue abilità di portare avanti una conversazione in inglese.

1. Memorizza i tanto odiati phrasal verbs

Avrai sicuramente notato come l’aggiunta di una parola (una preposizione o particella, ad es. to/out/up) ad un verbo possa cambiarne completamente il significato della frase. In inglese, i phrasal verbs o verbi frasali, possono cambiare completamente il significato di un verbo.

Vale la pena di memorizzare i verbi frasali più utilizzati e di iniziare ad utilizzarli quando si ha una conversazione in inglese. In questo modo avrai la possibilità di familiarizzare con il loro utilizzo. Sappiamo che i verbi frasali possono sembrare confusionari all’inizio ma, una volta imparate le basi, sono logici e farai fatica a non utilizzarli. I verbi frasali sono davvero molto comuni nell’inglese parlato quindi procurati una lista dei più comuni e inizia ad utilizzarli.

Facciamo un esempio. Prendiamo il verbo ” up ” e il verbo “stand”. Stand significa “stare in piedi” (rimanere/essere in posizione eretta) ma se aggiungiamo la parola ‘up’, il significato cambia e vuol dire “alzati dalla sedia!”. Up può essere direzionale (“climb up” significa salire ad esempio su una scala), completamento (“use up all the milk” – non c’è più latte), adempimento (“full up” – aveva abbastanza da mangiare/bere), aumento (“turn up” alzare ad esempio il volume). Parlare è di gran lunga il modo migliore per imparare i verbi frasali in modo naturale per poter poi utilizzarli fluentemente nella conversazione in inglese.

2. Arricchisci la tua conversazione in inglese con idiomi e frasi fatte

L’inglese parlato può includere delle frasi davvero bizzarre. Potresti essere confuso sul perché il tuo amico arriva a casa con un ombrello annunciando “it’s raining cats and dogs outside!” Prima di controllare se ci sono cani e gatti che piovono dal cielo, controlla che non sia un semplice idioma in inglese. Gli idiomi sono molto comuni nelle conversazioni in inglese e una rapida ricerca su Google vi informerà di quelli utilizzati più comunemente.

3. Esagera!

Un numero sorprendente di studenti trascura questo aspetto nella loro conversazione in inglese e questo a volte impedisce loro di sembrare madrelingua. Semplicemente utilizzando “extremely, very, so, really”, ossia quegli aggettivi e avverbi che aggiungono enfasi alla frase, può far sì che la conversazione in inglese sia più coinvolgente. Avrai notato che le conversazioni in inglese tra madrelingua hanno un’intonazione che crea interesse e una migliore interazione. Esagera quindi quando devi descrivere qualcosa o una situazione (ad esempio, se qualcuno è carino questo sarà spesso descritto come davvero carino) per una migliore conversazione in inglese.

4. Sii gentile ed educato

Questo vale soprattutto per la conversazione in inglese in Gran Bretagna, il paese stereotipato per l’incrollabile cortesia. Chiedere scusa per qualsiasi apparenza di malinteso e dire per favore e grazie per tutto, mentre siete in coda, ti farà sembrare come un britannico in pochissimo tempo.

A volte si fanno delle semplici dichiarazioni che confondono, solo per educazione. Ciò include l’uso di domande sull’indiretto, l’uso di un linguaggio di speculazione e molte altre strutture grammaticali per complicare le cose.

5. Utilizza risposte comuni

Una delle regole d’oro della conversazione in inglese è quella di rispondere sempre alle affermazioni per dimostrare che si è in ascolto e attivamente impegnati nella conversazione. Un modo per raggiungere questo obiettivo è quello di utilizzare una lista di risposte comuni.

Ecco una lista di risposte comuni per iniziare:

that’s fantastic!, I’m so pleased for you, I’m glad to hear that, lucky you!, I’m glad to hear that, that’s so true!, have a good time, good luck, Congratulations, Oh no!, I’m always here for you, oh dear!, you’ll be fine, cheer up, I’m sorry to hear that, just do your best, no way!, are you serious? I know right!, I can’t believe it.

6. Utilizza i Question Tags

Un altro modo per coinvolgere gli ascoltatori è quello di utilizzare i cosiddetti Question Tags. I question tags sono un elemento comune nelle conversazioni in inglese e hanno due scopi principali. Il primo è quello di verificare che le informazioni siano corrette, in modo da chiarire le informazioni. Ad esempio, “You said you are coming back at 8, didn’t you?”. L’interrogativo “didn’t you” è un Question Tag. Il secondo è quello di coinvolgere l’ascoltatore in quello che stai dicendo, per esempio “This restaurant is brilliant, isn’t it?”

Per saperne di più su quando e come usare i question tag.

7. Fai pratica, parla e non avere timore!

Per imparare ad essere fluenti nell’inglese parlato, bisogna fare pratica. Puoi iniziare parlando con te stesso allo specchio, puoi passare alla registrazione di te stessi e, infine, fare pratica con un umano! Impegnati a trovare altri che, come te, stanno cercando di imparare l’inglese e fai amicizia con gli espatriati, partecipa ad un corso di lingua o oppure cerca un insegnante privato che possa assisterti in maniera professionale.

Ti senti già sicuro di te e desideri avere conversazioni quotidiane in inglese? Mettiti in contatto con noi se desideri saperne di più sulle lezioni di conversazione in inglese, disponibili sia in classe che online.