Isola di Comino: cosa vedere e cosa fare in giornata – BELS Malta

Scopri le offerte!

Visiterete Malta? Da non perdere una giornata sull’isola di Comino

Comino è una piccola isola paradisiaca situata tra Malta e Gozo, luogo che ospita la famosa Blue Lagoon. L’isola di Comino è per lo più disabitata, ad eccezione del custode dell’isola. La scarsa popolazione dell’isola è infatti diminuita nel corso degli anni, fino ad arrivare oggi quasi a zero. È un’isola completamente non sviluppata, ad eccezione di alcuni edifici e di una singola strada sterrata. Se vi prenderete il tempo per esplorarla, scoprirete che l’isola, che non richiede più di qualche ora di cammino, ha molte particolarità nascoste.

Si può raggiungere l’isola di Comino in traghetto da Cirkewwa, Malta, o con diversi operatori turistici provenienti da varie località di Malta e Gozo. La maggior parte dei servizi navetta vi porteranno direttamente alla Blue Lagoon. Qui troverete chioschi che vendono cibo e bevande e, se avete intenzione di fare il giro dell’isola a piedi, assicuratevi di portare con voi dell’acqua. Sappiate anche che non c’è ombra, vi sono solo alcuni ombrelloni a noleggio e un piccolo bosco.

La Blue Lagoon

Nulla potrà prepararvi alla vista mozzafiato dell’acqua limpida e cristallina della Blue Lagoon. La Blue Lagoon è incastonata tra Comino e l’isolotto di Kemmunet, spigolose ma le cui caratteristiche geologiche sono inusuali e creano uno splendido scenario. La sabbia è bianca e spessa e si sprofonda direttamente sul fondo quando si cammina in acqua, il che significa che l’acqua non è mai torbida. Le rocce e le grotte sottomarine sono ricche di vita marina e lo snorkeling, qui, è altamente raccomandato.

Il momento migliore per godersi la Blue Lagoon è prima dell’arrivo del primo traghetto del mattino o dopo la partenza dell’ultimo, quando la laguna rimane deserta ed è possibile godere della sua bellezza impressionante, senza folla. Durante il giorno, invece, le coste sono piene di sedie a sdraio e condividerete l’area balneare con numerosi altri bagnanti, sentendo il rumore delle barche che vanno avanti e indietro.

Campeggio, Baia di Santa Maria

Vale seriamente la pena di trascorrere una notte a Comino per vivere l’emozione di essere su un’isola deserta e incontaminata. Il campeggio è possibile nella Baia di Santa Marija, a soli venti minuti a piedi dalla Blue Lagoon, lungo il lato nord mentre nella baia di San Nicola, che si trova tra di loro, c’è un hotel che funziona solo durante i mesi estivi.

La baia di Santa Marija è molto bella, l’acqua è invitante e la spiaggia è fiancheggiata da alberi che offrono la loro ombra gentile per una pausa dal torrido caldo estivo. L’area del campeggio si trova proprio dietro agli alberi, un comodo tratto di pianura a pochi metri dalla spiaggia. L’area è servita da docce e servizi igienici. I bungalow dell’hotel fiancheggiano discretamente il lato ovest, dove si trovano anche la stazione di polizia e la cappella, mentre ad est un sentiero conduce alle magnifiche Grotte di Santa Marija.

Tradizionalmente il sabato sera si tiene la messa nella cappella e, gli abitanti del luogo, scendono a terra dai loro yacht e barche a vela per partecipare alla funzione in modo che, una volta assolto il loro dovere religioso, possano godere appieno del relax domenicale tra le limpide acque cristalline. I poliziotti di Comino indossano pantaloncini corti e, come si può immaginare, raramente hanno molto da fare.

Il sentiero che porta a est della baia di Santa Marija è un terreno accidentato che passa per una spiaggia più piccola. Al di là della spiaggia, gigantesche rocce sono sparse sul terreno come se non appartenessero a quel luogo. I geologi confermano che le rocce sono state trasportate dall’acqua da lontano e collocate lì da alcune potenti onde secoli fa. Attraversate queste rocce fino al bordo dell’acqua e lì troverete l’imboccatura delle Grotte di Santa Marija.

Esplorando l’isola di Comino

Preparatevi a meravigliarvi dello spettacolo che l’isola vi offrirà perchè rimarrete a bocca aperta per le conformazioni naturali incise dal vento e dall’acqua, nel corso dei secoli. Una grande bocca serve da ingresso ad una grande grotta in cui bisogna scendere. Più avanti, invece, un gradino conduce direttamente in una piscina naturale coperta. La piscina è collegata all’esterno da due lati della scogliera e le immersioni in barca qui sono molto apprezzate. Sopra l’acqua, la grotta cede il passo all’altro lato della scogliera attraverso una finestra, e qui, quattro enormi bocche di grotta offrono molto divertimento agli amanti dell’arrampicata sull’acqua. Il mare all’interno e all’esterno della grotta è meraviglioso per nuotare e fare snorkeling.

Tornando indietro lungo la strada che avete percorso, invece, arriverete fino alla strada sterrata. Salendo per la strada arriverete ad un bivio. Ad ovest c’è la strada per la Blue Lagoon, da dove siete venuti: prendete la strada verso sud. Lungo il percorso incontrerete un piccolo cimitero militare, un allevamento di maiali, la piccola fattoria dei quattro abitanti dell’isola e alcune vecchie caserme dell’esercito, prima di raggiungere alla storica torre di Santa Maria.

Torre di Santa Maria

La Torre di Santa Maria, detta anche Torre di Comino, è una grande torre di guardia con bastioni, costruita nel 1618 dal Gran Maestro Wignacourt. Se sarete fortunati, la bandiera sventolerà e potrete accedere gratuitamente all’interno della torre, gestita dai volontari di Din L-Art Ħelwa.

Ma il vero spettacolo è la vista dalla torre. Arroccata sull’orlo di un’alta scogliera, la torre veglia sulla stupefacente serie di isolotti che separa la laguna di acqua cristallina sottostante dalla Blue Lagoon, con spettacoli di grotte, archi e finestre naturali. Inoltre è possibile godere di un’ottima vista su Gozo, con i suoi numerosi campanili e chiese.

Questo è in assoluto il miglior punto per il tramonto a Comino ma, per goderselo, bisognerà camminare un pochino. Con questo avete completato il vostro tour dell’isola  Comino!

Volete saperne di più sull’isola di Comino? Guarda questo video:

Volete altre idee in merito a cosa fare e vedere a Malta? Controlla qui.