Sessione di formazione per le presentazioni in inglese

Una guida completa alle presentazioni in inglese

I consigli degli insegnanti per le presentazioni in inglese

Avete una presentazione in inglese a cui prepararvi? Questa guida vi aiuterà a prepararvi al meglio e a far sì che facciate colpo durante la vostra presentazione in inglese. Abbiamo chiesto ai nostri insegnanti di fornirci alcuni consigli chiave… ecco cosa avevano da dire!

1. Mostra il tuo entusiasmo e relazionati con il pubblico

Prima di tutto, se sei in una posizione in cui devi fare una presentazione in inglese, il tuo livello di partenza in inglese deve essere piuttosto alto! Quindi fai un respiro profondo e cerca di rilassarti perchè è difficile recitare bene quando sei nervoso. Connettersi con un pubblico può già essere una sfida per alcuni utilizzando la propria lingua madre. Quindi assicurati di dare la giusta priorità alla preparazione del discorso nella tua preparazione – non cercare di improvvisare. Cerca di utilizzare battute, giochi di parole e metafore come faresti nella tua lingua madre. Senza questi piccoli accorgimenti potresti ritrovarti a risultare finti e anche un po’ robotizzati.

2. Guarda i discorsi di TED nella tua area di interesse/competenza

I discorsi del TED sono solitamente discorsi brevi ma di impatto che coprono quasi tutti gli argomenti – dalla scienza al business, dalle questioni globali a quelle sociali. I discorsi sono disponibili in più di 100 lingue, il che significa che potrai guardare ciò che ti interessa prima nella tua lingua madre e poi in inglese per imparare ad esprimere i concetti chiave in inglese. Come bonus aggiuntivo avrai l’opportunità di osservare alcuni dei migliori oratori al mondo e di acquisire alcune abilità utili lungo il percorso.

3. Familiarizza con le parole tecniche

Ogni settore utilizza dei vocaboli specifici e utilizza un determinato gergo che di solito non si traduce in maniera letterale. Per essere presi sul serio nel proprio lavoro e per poter fare carriera, è fondamentale sapere comunicare correttamente e sapere come vengono utilizzate e pronunciate in inglese le parole tecniche e i vocaboli richiesti nel proprio settore. Potrai trovare dizionari online di inglese tecnico per una varietà di campi e settori.

4. Acquisisci la lingua funzionale (inglese per le presentazioni)

A parte i vocaboli più comuni, dovresti imparare il linguaggio funzionale in inglese utilizzato nel tuo settore di lavoro. Questo ti aiuterà a prepararti al meglio alle presentazioni in inglese e a tutto ciò che può succedere inaspettatamente durante una presentazione. Durante una presentazione in inglese, ti troverai a dover gestire e tenere sotto controllo i seguenti aspetti:

Gestire i primi minuti

Lo sappiamo, le prime impressioni sono importanti e può sembrare che durino una vita. Imparare frasi utili per salutare, accogliere le persone, presentare se stessi o i colleghi e spiegare lo scopo della presentazione può fare una grande differenza. Credici!

Organizzare ciò che si vuole dire

Se non riesci ad organizzare bene la tua presentazione, il contenuto non avrà più importanza e perderà di significato. Assicurati di imparare a dire chiaramente di cosa parlerai e a dire quando risponderai alle domande. Confondere il tuo pubblico è l’ultima cosa che vuoi. Questo aspetto è fondamentale e deve far parte dei tuoi studi di Business English.

Mantieni l’interesse

Le presentazioni interattive sono quelle di maggior successo. L’ultima cosa che si vuole è che il pubblico si appisoli. Impara a coinvolgere il tuo pubblico, a porre domande, a controllare che stiano seguendo e a chiarire cosa intendi dire.

Affronta problemi e domande

Non tutto va sempre secondo i piani – imparare a gestire i problemi e le domande è un must. Impara le frasi di circostanza necessarie per scusarti di aver causato qualche inconveniente e sii pronto a sapere cosa dire quando è necessario risolvere un problema (chiedere aiuto, trovare un altro portatile, ecc.). Impara anche a chiedere a qualcuno di ripetere una domanda e a controllare che abbiano compreso la tua risposta.

Riassumere e concludere

Puoi trovare diversi siti che forniscono consigli per lo studio online del Business English. La piattaforma e-learning di BELS ha un’intera sezione interamente dedicata alle competenze di business.

5. Scrivi un copione e trova un pubblico

Utilizza tutto ciò che hai imparato per scrivere uno script per la tua presentazione. Utilizza il linguaggio corretto e le parole chiave per creare lo script della vostra presentazione. Una volta pronto, cerca un audience (delle persone o perchè no? i vostri amici a quattro zampe) da mettere davanti a te. Se lo ritieni necessario, contatta un insegnante di inglese o un coach che ti aiuti a parlare in pubblico.

Hai una presentazione in inglese imminente? Approfitta di questo e prenota alcune sessioni di formazione personalizzate con un insegnante privato.

Contattaci

 

Prepararsi per un colloqui di lavoro in inglese

Come Prepararsi per un Colloquio di Lavoro in Inglese

Hai un colloquio di lavoro in inglese? Leggi i nostri consigli

Durante un colloquio di lavoro vi viene data l’opportunità di presentare voi stessi e mostrare il vostro valore all’azienda a cui aspirate di entrare a far parte. In un mercato altamente competitivo come quello attuale, la conoscenza dell’inglese commerciale è un’abilità molto ricercata. Pertanto, è essenziale fare buona impressione durante un colloquio di lavoro in inglese. Mentre le qualifiche, le competenze e l’esperienza sono fattori significativi che influenzano le vostre possibilità di accedere al colloquio, il colloquio di lavoro è il momento determinante e, per fare buona impressione, la preparazione è fondamentale.

Ecco come prepararsi ad un colloquio di lavoro in inglese:

1.Avere un CV in inglese impeccabile

Internet è pieno di siti dedicati al Business English con esempi di CV. Utilizzateli per costruire il vostro CV in inglese e adattarli alle vostre esigenze. Potrete prendere spunto da ciò che troverete online e adattare l’utilizzo di alcuni vocaboli e la struttura delle frasi alle vostre esigenze. Quindi, assicuratevi di personalizzare il vostro CV in modo che si distingua dagli altri. Al giorno d’oggi è anche popolare avere il CV in stile info-grafico o poster, quindi siate creativi!

2. Mostra la tua personalità con una lettera di presentazione

Una lettera di presentazione è un’opportunità unica per aggiungere un po’ di vita al vostro CV. Tutti sanno che una lettera di presentazione deve descrivere la vostra formazione, la vostra esperienza lavorativa, le vostre ambizioni e il motivo per cui dovreste essere presi in considerazione per il lavoro. Ma c’è anche dell’altro. Nel modo in cui scrivete potete anche mostrare le caratteristiche della vostra personalità e comunicare la vostra passione per assicurarvi di essere chiamati a un colloquio.

3. Imparate a descrivere voi stessi

C’è molto di più di dove vivete, della vostra storia educativa e lavorativa e delle attività del tempo libero. Pensate a tutte le cose uniche e meravigliose che gli altri amano di voi. Imparate a comunicarle correttamente in inglese – sarà altrettanto importante per la vostra presentazione.

4. Assicuratevi di conoscere la terminologia del settore in inglese

Qualunque sia il lavoro per cui state preparando il colloquio di lavoro, è essenziale conoscere la terminologia del settore in inglese. Prima del colloquio fate delle ricerche, studiate e fate pratica. Avrete comunque bisogno di questi termini per fare bene il vostro lavoro, quindi tanto vale che vi mettiate al lavoro prima e aumentiate le vostre possibilità di ottenere il lavoro.

5. Preparate in anticipo alcune risposte al colloquio di lavoro in inglese

Su internet si possono trovare infinite liste di domande tipiche per i colloqui di lavoro in inglese- sia liste generiche che liste ancora più dettagliate per settori e ruoli specifici. Approfittatene e preparate in anticipo delle risposte originali che esprimano correttamente ciò che volete dire in inglese. Scrivetelo, esercitatevi e cercate il modo di migliorarlo ad ogni tentativo.

6. Mostrate le vostre conoscenze della lingua inglese durante il colloquio di lavoro

Scrivere cose incredibili su un CV è facile, chiunque può farlo. Durante il colloquio di lavoro avrete l’opportunità di mostrare le vostre capacità in inglese, non solo scritto ma anche parlato. Per questo motivo vi consigliamo di imparare il linguaggio funzionale (negoziare, dare opinioni, dare informazioni aggiuntive, chiedere chiarimenti) e trovare l’opportunità di utilizzarlo durante il colloquio.

7. Incontrate un insegnante di inglese professionale

Quando scriverete il vostro CV e la lettera di presentazione, sarà una buona idea farla controllare da un insegnante per controllare l’accuratezza della lingua e dell’inglese commerciale. Vi consigliamo di fare un passo in più e di prenotare delle lezioni individuali per prepararvi al colloquio di lavoro in inglese. Un insegnante privato vi aiuterà ad acquisire la fiducia, la scioltezza e l’accuratezza necessarie per fare buona impressione durante il colloquio.

Prenotate un corso di formazione individuale con un insegnante esperto. Contattateci per saperne di più.

Contattaci

 

ragazzi che si divertono durante la vacanza studio in inglese a Malta

8 Motivi per Partecipare al Programma BELS per Giovani Adulti

Perché i ragazzi scelgono Malta per la vacanza studio in inglese?

Viaggiare da soli a 16 e 17 anni può essere difficile. Sei troppo grande per un viaggio organizzato supervisionato H24 ma troppo giovane per viaggiare e prenotare un alloggio completamente da solo. Il programma BELS per ragazzi a Malta è la soluzione perfetta per chi si trova in questa situazione. Si tratta di una vacanza studio durante la quale i ragazzi imparano l’inglese in un ambiente adatto alla loro età. Il programma comprende il trasferimento dall’aeroporto, il corso di inglese, l’alloggio con mezza pensione e un programma completo di attività.

Ecco 8 motivi per partecipare al programma BELS:

1. Programma sicuro, interattivo ed educativo

BELS si trova a St.Paul’s Bay al nord di Malta, una delle zone più sicure (di un’isola sorprendentemente già sicura) e possiamo fornire alloggi presso le nostre famiglie ospitanti, che è l’unica opzione legalmente possibile per i ragazzi di 16 e 17 anni che decidono di imparare l’inglese con una vacanza studio a Malta. La vostra famiglia ospitante si troverà a breve distanza a piedi dalla scuola e avrete un compagno di stanza che farà parte del vostro stesso programma per ragazzi. Vi verrà chiesto di rispettare la vostra famiglia ospitante e le regole della casa. Il programma non è supervisionato e, di conseguenza, sarete liberi sia prima che dopo le lezioni.

Le famiglie ospitanti BELS sono supervisionate e monitorate dall’autorità del turismo di Malta e lavorano con noi da molti anni. Tutte le famiglie ospitanti sono localizzate nell’area della scuola e il tuo compagno di stanza sarà un altro studente BELS dello stesso sesso e della stessa età.

2. Colazione e cena saranno cucinate per voi

La vostra famiglia ospitante vi preparerà ogni giorno sia la colazione che la cena. Oltre ad essere estremamente conveniente (soprattutto la colazione), è un’occasione per provare una varietà di piatti maltesi che vi faranno venire l’acquolina in bocca. Se avete esigenze alimentari particolari o allergie, queste verranno rispettate. Assicuratevi solo di dircelo in anticipo.

3. Un programma ricco di cultura, storia e attività

Malta è stata influenzata da numerose culture nel corso dei secoli ed è ricca di luoghi da esplorare, come musei, piazze, templi megalitici millenari, città fortificate e torri. C’è anche un mondo sotterraneo da scoprire, con grotte preistoriche e catacombe sparse su tutta l’isola.

Durante la vacanza studio per imparare l’inglese, i ragazzi parteciperanno con gli altri studenti BELS a 3 attività pomeridiane e un’attività di un intero giorno nel fine settimana.

4. Scoprite lo stile di vita mediterraneo e come si vive su un’isola

Sole, cibo delizioso e sano, pelle baciata dal sole e lunghe giornate di relax sulle spiagge maltesi. Essendo un’isola, a Malta si può praticare qualsiasi sport acquatico immaginabile (stand-up paddle, canoa, kayak, windsurf, vela, immersioni, gite in barca, moto d’acqua, snorkeling) circondati da fondali mozzafiato e fantastici punti di immersione. Ci sono molte spiagge sabbiose per giocare a pallavolo o per un’amichevole partita di calcio, o semplicemente per abbronzarsi e godersi le acque blu. Queste sono tutte opzioni tra cui scegliere quando i ragazzi decidono di imparare l’inglese a Malta con una vacanza studio.

5. Fate esperienza, diventate indipendenti e migliorate il vostro curriculum vitae

Il fatto di aver vissuto all’estero e di parlare correttamente l’inglese è considerato un punto a favore su ogni curriculum. Quindi, godetevi il viaggio che state per affrontare, scoprite nuove culture e aumentate le vostre opportunità di carriera futura. Alla fine del corso, riceverete un certificato di frequenza con la durata del corso, il livello finale di inglese e una nota personalizzata del vostro insegnante. Se avete tempo a disposizione, potreste anche considerare di studiare l’inglese prendendovi un anno sabbatico.

6. Incontrate nuove persone

Quando partecipate ad una vacanza studio per ragazzi come quella organizzata dalla BELS, imparerete l’inglese e farete amicizia facilmente con studenti di altre nazionalità. Che siate in viaggio da soli o in gruppo, avrete la certezza di fare nuove amicizie da tutto il mondo. Niente ci rende più felici che vedere amicizie che iniziano nella nostra scuola e che proseguono nel tempo.

7. Voli regolari e poco costosi

Essendo un’isola al centro del Mediterraneo, è possibile trovare voli economici, regolari e brevi dalla maggior parte dei paesi europei. Molte compagnie aeree low-cost offrono voli per Malta. Per le migliori offerte per l’estate, consigliamo di prenotare con qualche mese di anticipo.

8. Prepariamo tutto per voi

Voi pensate al volo mentre BELS si occupa di tutto il resto per voi. Le prenotazioni possono essere effettuate direttamente con noi. I membri del nostro team sono a vostra disposizione per qualsiasi domanda.

Leggi la testimonianza di Fanny e scopri com’è stata la sua esperienza a Malta e con BELS.

Hai domande in merito alle vacanze studio inglese per ragazzi a Malta con le scuole BELS?

Scrivici all’indirizzo [email protected] o parlate con noi su livechat – siamo qui per aiutarvi.

 

 

Gruppo di persone durante una riunione di lavoro in inglese

Una Guida Completa Agli Incontri D’Affari in Inglese

Consigli utili per prepararsi alle riunioni di lavoro in inglese

Le riunioni di lavoro in inglese possono essere difficili e stancanti per tutte le parti coinvolte, non solo per chi gestisce l’incontro. Ogni ruolo è caratterizzato da sfide specifiche e richiede specifiche competenze linguistiche. La consapevolezza di dover rappresentare al meglio la propria azienda mentre si utilizza una seconda lingua, aumenta la pressione sulle prestazioni e anche sulla capacità di stare al passo con il ritmo della riunione.

Questa guida vi darà la sicurezza necessaria non solo per sopravvivere, ma anche per eccellere durante la vostra prossima riunione di lavoro in inglese.

Gestire una riunione di lavoro in inglese

Sentirsi sicuri di sé nella sala riunioni è un must per chiunque lavori nel mondo degli affari. La persona che ha in mano le redini della riunione deve avere fiducia in se stessa, avere consapevolezza di quelle che sono le buone maniere, condurre la riunione così come è stata strategicamente programmata e riuscire a concludere l’accordo. Il tutto adattando il suo modo di pensare e di formulare le frasi in inglese! Sembra impossibile, vero?

Ecco alcune cose da tenere a mente:

1. Siate positivi e ottimisti

Battute e chiacchiere sono una parte molto delle riunioni di lavoro, in qualsiasi lingua. È facile dimenticarsi di questo aspetto quando ci si concentra sull’corretto utilizzo della grammatica inglese e della pronuncia. Quando conducete un incontro in inglese, ricordatevi che siete esseri umani: mostrate la vostra personalità e cercate di essere il più naturali possibile nel fare conversazione.

2. Il linguaggio del corpo è internazionale

Non ci sono barriere linguistiche quando si tratta del linguaggio del corpo. Quando si parla una lingua diversa dalla propria, il linguaggio del vostro corpo può essere diverso senza che ve ne rendiate conto. Fate uno sforzo prima della riunione e cercate di capire cosa comunica il vostro corpo quando parlate in inglese. Questo vi aiuterà a comprendere se comunicate tensione, stress oppure apertura e propensione alla collaborazione.

3. Imparate il linguaggio richiesto dal vostro ruolo

Potrete anche essere esperti di business nella vostra lingua madre, ma come la mettiamo con l’inglese? Se siete esperti di business, è essenziale sviluppare le vostre competenze di business English, ossia la lingua funzionale e la terminologia del settore, per ottenere prestazioni ottimali durante le riunioni di lavoro in inglese.

Ecco un elenco del linguaggio funzionale essenziale per la comunicazione aziendale:

  • Capacità di effetturare introduzioni e aperture di riunioni, incontri, etc.
  • Capacità di definire gli obiettivi della riunione e introdurre l’ordine del giorno
  • Capacita di spiegare in maniera concisa, chiedere chiarimenti e ripetizione di punti
  • Capacità di condivisione e richiedere opinioni
  • Capacità di concordare e non concordare con i punti sollevati
  • Capacità di negoziare e trattare
  • Capacità di riassumere la riunione, chiudere l’incontro e assegnare i compiti

4. Pianificare, praticare e ripetere

Siate ben preparati a ridurre al minimo le possibilità di errore. Dopo aver trovato le frasi e i vocaboli necessari per la vostra riunione di lavoro in inglese, prendetene nota prima del vostro incontro. Prima della riunione dovrete fare pratica e, se vi sentite a vostro agio, potrete registrarvi e cercare di migliorarvi. Ripetete l’intero processo fino a quando ciò che dovete dire non vi riesce naturalmente. Dovete anche ricordare che non è necessario che sia impeccabile – gli errori accadono anche quando parla la propria lingua madre.

5. Prevenite le potenziali domande

Il passo successivo è quello di preparare una lista di domande che i partecipanti alla riunione potrebbero porre e di questioni che potrebbero essere discusse. Scrivete un copione di come risponderete. Questo sarà utile quando sarà necessario “improvvisare” le risposte nelle riunioni.

Riunioni di lavoro in inglese

Anche se non siete sotto i riflettori di un palcoscenico, durante le riunioni la pressione si fa sentire! Perchè? Si prendono decisioni importanti, quindi la comprensione di ciò che viene detto è essenziale per tutti i partecipanti. Sapere quando e come partecipare ad una riunione di lavoro in inglese, è essenziale.

Ecco alcune cose da tenere a mente:

1. Esercita l’ascolto

Come partecipante ad una riunione di lavoro in inglese, la maggior parte del vostro tempo sarà dedicato all’ascolto e alla comprensione. Dal punto di vista delle competenze, ciò richiede un livello generale di inglese elevato con particolare attenzione alle capacità di ascolto. È necessaria una solida gamma di vocaboli e di terminologia industriale. Trascorrete del tempo ascoltando gli audiolibri e guardando i discorsi del TED relativi alla vostra area di lavoro. Anche l’ascolto casuale di musica e i film vi saranno d’aiuto.

2. Sii abile a prendere appunti

Una delle competenze passive che impariamo all’Università è l’arte di prendere appunti. Cercare di stare al passo con le lezioni e ogni piccola cosa che dicono i professori apre la strada agli incontri di lavoro. Sicuramente potete farlo nella vostra prima lingua, ma che dire dell’inglese? Siete altrettanto bravi? Di solito questa è un’abilità meno sviluppata per la maggior parte delle persone che parlano una seconda lingua. Non c’è niente di cui preoccuparsi, basta esercitarsi! Combinate questo con l’attività di cui sopra per ottenere risultati migliori.

3. Imparate i vocaboli e i linguaggi di cui non potete fare a meno

Pensate a tutto ciò che è richiesto durante un regolare incontro di lavoro e assicuratevi di conoscere il modo appropriato e accurato di interagire in inglese. Ecco una serie di punti dove vi consigliamo di essercitarvi prima delle vostre riunioni di lavoro in inglese:

  • Presentare se stessi e il proprio background
  • Essere in grado di esprimere accordo e disaccordo
  • Dare opinioni e spiegare le ragioni
  • Dichiarare i fatti e fornire le motivazioni
  • Costruire un argomento
  • Rispondere alle argomentazioni
  • Fare brainstorming e suggerimenti
  • Fare domande e chiarire

Per un piano di studio personalizzato e corsi rivolti a migliorare le vostre capacità per affrontare le riunioni di lavoro in inglese, scriveteci all’indirizzo [email protected].

 

come parlare inglese fluentemente: i consigli dei professori

8 consigli per parlare inglese in modo fluente

Desideri scoprire come fare per parlare inglese fluentemente?

Questa è la domanda d’oro che tutti gli studenti si pongono. Abbiamo chiesto consiglio ai nostri insegnanti ed ecco la loro lista di consigli in merito a come fare per parlare in inglese fluentemente.

1. Adotta il giusto atteggiamento

Quest è il primo e più importante consiglio per imparare l’inglese o qualsiasi altra lingua. Imparare una nuova lingua non è tutto libri e carte. Avere il giusto atteggiamento e la giusta mentalità, infatti, fa la differenza. Questo significa accettare il fatto che si commetteranno degli errori. Infatti, gli studenti che non hanno paura di commettere errori sono quelli che hanno più successo nell’imparare le nuove lingue. Se non ci provi, non potrai migliorare. Considera i tuoi errori come un’esperienza di crescita e un modo per migliorare te stesso. Questo è il giusto atteggiamento per riuscire, in futuro, a parlare inglese fluentemente.

2. Esci dalla tua Comfort Zone

Raramente potranno accadere grandi cose rimanendo fermi nella propria Comfort Zone. Cerca di divertirti nello studiare la nuova lingua e trova modi creativi per imparare e memorizzare. Che si tratti di cantare sotto la doccia o di partecipare a una serata karaoke, più metodi si provano e più successo si ottiene.

3. Non stressarti… troppo!

Mettersi alla prova è necessario per imparare ma ricordati che stabilire aspettative o obiettivi non realistici ti stresserà e lo stress ostacola il progresso. Se sei troppo nervoso, ad esempio, il tuo rendimento non è buono come quando sei tranquillo. È tutta una questione di equilibrio. Ricordati, l’apprendimento avviene quando ci si diverte.

4. Scopri il tuo livello attuale

Il primo passo è quello di scoprire il tuo attuale livello di inglese sulla base del quadro di apprendimento delle lingue. Questo ti permetterà di valutare correttamente te stesso e di trovare materiali adatti al tuo livello. Per scoprire il tuo livello, puoi utilizzare il nostro test online gratuito qui.

3. Crea un piano per raggiungere il livello desiderato

Una volta che conosci il tuo livello attuale e dove vuoi arrivare, inizia a stabilire degli obiettivi per raggiungere la meta finale. La definizione degli obiettivi e il tracciamento delle abitudini è un enorme passo avanti e, quando ti poni dei traguardi, ricordati di renderli S.M.A.R.T. (specifici, misurabili, raggiungibili, rilevanti e vincolati al tempo).

4.  Concentrati su tutte le aree linguistiche

Uno dei consigli più importanti in merito a come parlare inglese fluentemente è proprio uno di quelli meno messo in pratica dagli studenti, a meno che non abbiano frequentato un corso di inglese.

Le quattro principali abilità linguistiche sono leggere, scrivere, ascoltare e parlare. È possibile trovare varie guide online che si concentrano su una abilità specifica. Le aree linguistiche si riferiscono alla grammatica, al vocabolario, alla fonologia e al discorso. Tutte queste aree devono essere sviluppate allo stesso modo in termini di precisione e fluenza. Dare loro la stessa importanza è fondamentale in quanto sono tutte essenziali.

5. Pratica, pratica e pratica!

Non sarà mai abbastanza. Quando si tratta di fare pratica, è necessario poter esercitarsi su esercizi controllati (come esercizi di gap-fill, attività a scelta multipla, esercizi di ripetizione, esercizi di abbinamento) ed esercizi di pratica libera dove è possibile utilizzare l’inglese in contesti naturali e reali.

6. Non fare troppo affidamento sui libri

Immergersi tra i libri è solo un modo per imparare una lingua. Guarda dei film, leggi i giornali, cambia le impostazioni del tuo cellulare in inglese e trova il modo di rendere l’inglese parte della tua routine quotidiana. Sì, imparare può essere divertente e guardare film può essere produttivo.

7. Vivi la lingua

Immergiti nell’inglese e in tutto ciò che è inglese, o americano. Impara a conoscere la cultura, prova i piatti inglesi e bevi birre inglesi. Fai amicizia con i nativi, partecipa agli eventi per gli espatriati. Ancora di più? Viaggia verso paesi di lingua inglese.

8. Sperimenta una scuola di inglese e fidati dei tuoi insegnanti

L’ultimo consiglio in merito a come parlare inglese fluentemente? Sii aperto a metodi di apprendimento diversi che variano dalla classe tradizionale. Questa potrebbe essere la prima o la seconda volta che impari l’inglese ma è la milionesima volta che la tua scuola aiuta studenti nella tua stessa situazione. A volte potresti sentirti frustrato, avere la sensazione di essere al livello sbagliato o di non imparare l’inglese abbastanza velocemente ma abbi un po’ di fiducia. Dopo tutto, la tua scuola è un centro accreditato con molte storie di successo di altri studenti e, i tuoi insegnanti, sono esperti in quello che fanno.

Sei curioso di imparare l’inglese a Malta con BELS? Scrivici e risponderemo a tutte le tue domande.

Contattaci

 

la nostra avventura e gli sport d'adrenalina a Malta

10 Emozionanti Sport d’Avventura da Provare a Malta

Aggiungi adrenalina al tuo viaggio: sport d’avventura a Malta!

C’è molto da scegliere! Ecco i 10 migliori sport d’avventura a Malta:

1. Arrampicata su roccia

L’arrampicata su roccia a Malta è un’esperienza memorabile, con migliaia di vie chiodate situate in alcune delle più pittoresche valli e scogliere con vista sul mare che si possano immaginare. Quando la maggior parte degli arrampicatori dei paesi del nord sono costretti ad arrampicare all’interno a causa delle condizioni meteorologiche, il bel tempo di Malta permette di arrampicare all’aperto tutto l’anno. Le falesie esposte a sud sono ideali per crogiolarsi al sole durante l’inverno, mentre le falesie esposte a nord consentono l’ombra durante la calda estate.

2. Discesa in corda doppia

La maggior parte delle falesie utilizzate per l’arrampicata hanno anche l’accesso dall’alto per l’arrampicata su corda, ideale anche per la discesa in corda doppia. A Malta ci sono diverse belle località per la discesa in corda doppia, che sono adatte sia per i principianti e i bambini che per i più esperti.

3. Deep Water Soloing

Il deep water soloing è una forma di arrampicata su roccia sulle scogliere marine, che costituiscono il 60% della costa di Malta. Si basa sulla presenza dell’acqua alla base dell’arrampicata per ammortizzare le possibili cadute ed è essenziale una certa sicurezza su come cadere in acqua ed esperienza nell’arrampicata senza imbracatura. Il DWS è l’opzione di arrampicata preferita da molti arrampicatori durante la stagione calda – non c’è niente di più rinfrescante che cadere direttamente in mare dopo una dura salita!

4. Bouldering & Coasteering

Troppo spaventati dalle altezze per arrampicarsi o dal DWS? Allora fatelo di lato! Il bouldering non richiede attrezzatura, se non le scarpe da arrampicata e le mani nude. Il coasteering prevede l’arrampicata e il bouldering un movimento laterale lungo la costa. In entrambi i casi è possibile saltre in mare e nuotare fino al punto di arrampicata successivo. Un modo davvero unico per esplorare le antiche coste maltesi.

5. Kayaking o canoa

Un modo meraviglioso per esplorare scogliere, grotte, archi e baie è con il kayak. Più calmo rispetto al coasteering, ma comunque avventuroso… e si può andare molto più in là di quanto si possa fare con le proprie forze. Con un po’ di pratica si può padroneggiare le pagaie velocemente e tutto ciò che rimarrà da fare sarà concentrarsi sul divertimento. I kayak sono disponibili sia singoli che doppi e permettono di avere spazio per conservare snack e acqua in modo da poter star fuori anche molte ore.

6. Immersioni

L’immersione è lo sport per eccellenza a Malta. Le immersioni in barca e la speleologia subacquea sono infatti molto popolari. Le fantastiche scogliere calcaree scendono fino a 100 metri di profondità nell’acqua, con diverse grotte e tunnel per solleticare la curiosità dei subacquei. Le immersioni in barca in tratti di costa inaccessibili, scogliere e relitti rivelano una meravigliosa abbondanza di vita marina, come cavallucci marini, aquile di mare, razze e persino verdesche. Gozo, in particolare, è una destinazione subacquea di fama mondiale e le immersioni in apnea stanno diventando sempre più popolari a livello locale.

7. Mountain bike

La mountain bike è una delle attività d’avventura più accessibili e un modo eccellente per scoprire ciò che le isole stesse hanno da offrire. Avvincenti strade di campagna ti condurranno attraverso valli pittoresche e lungo scogliere con panorami mozzafiato, passando per templi preistorici e altri luoghi di interesse. La mountain bike, come attività sportiva, qui si pratica al meglio da ottobre a maggio, quando il tempo è più fresco e le isole sono rigogliose. Nei mesi caldi dell’estate, invece, ci si può sempre fermare per una rinfrescante nuotata lungo il percorso!

8. Escursioni a piedi

L’escursionismo permette di accedere a tutti quei luoghi meravigliosi non raggiungibili con una strada. Sia a Malta che a Gozo ci sono una serie sentieri consigliati per le passeggiate che sono stati predisposti per aiutare i visitatori a vivere al meglio l’esperienza escursionistica. Anche se le isole sono iccole, rimarrete sorpresi dal fatto che non c’è limite a dove e quanto lontano ci si può avventurare.

9. Quad e Segway

I quad sono molto popolari sulle strade dell’isola. Questo è il modo adatto per scoprire sentieri nascosti e lontani dai sentieri battuti, o semplicemente un mezzo di trasporto. Ci sono molti posti dove è possibile affittare i quad. Puoi noleggiarne uno per visitare le isole in autonomia oppure puoi partecipare a un tour organizzato.

I segway, invece, sono per chi vuole un po’ di avventura, ma non troppo! I segway sono il modo migliore per percorrere un sacco di strada con il minimo sforzo. Puoi esplorare un luogo come faresti in bicicletta ma con la comodità e la velocità di questo stand-up a due ruote. Approfitta di uno dei tanti divertenti tour turistici in segway; potrai anche abbinarlo ad altre attività d’avventura, come l’equitazione, il tiro con l’arco, il go-carting, il jet-ski, qualsiasi cosa!

10. 4×4 Jeep Safari

Sembra eccitante, vero? Chiama i tuoi amici, raccogli l’attrezzatura fotografica e e preparati ad esplorare la campagna di Malta e Gozo a bordo di una Jeep 4×4. Avrai un autista ma alla fine sarai tu a decidere la destinazione del tuo viaggio. Esplora chilometri di costa e di campagna in tutta comodità e con poco sforzo. Fermati quando vuoi per farti una nuotata o per fare una passeggiata nelle zone in cui preferisci.

Cerchi altre attività e sport da praticare a Malta? Dai un’occhiata al nostro articolo sulle immersioni a Malta e i migliori suggerimenti per gli sport acquatici da praticare a Malta.

Esperienza di immersioni a Malta

8 Cose da Sapere Sulle Imersioni a Malta e Gozo

Stai pianificando un viaggio a Malta per fare immersioni?

Malta è una destinazione ben nota a tutti coloro che sono interessati a fare immersioni o a imparare l’inglese. L’isola di Malta e Gozo offrono un certo numero di centri professionali per le immersioni e lo stesso si può dire per le scuole di inglese. Quindi, se desideri combinare la tua vacanza a Malta all’insegna delle immersioni con un corso di inglese, potrai fare entrambe le cose! Non perdere tempo e sfrutta al meglio in tempo a disposizione in vacanza.

Avere la possibilità di fare immersioni a Malta e Gozo è sicuramente un’occasione unica. Le isole sono infatte ben conosciute sulla mappa globale delle immersioni, e a buon motivo!

Ecco 5 cose che devi sapere prima di fare immersioni a Malta.

1. Malta è una destinazione premiata per le immersioni

Nel corso degli anni Malta è stata nominata una delle migliori destinazioni per le immersioni nel Mediterraneo, da varie organizzazioni in tutto il mondo. Abbiamo ricevuto due riconoscimenti nel 2014, un altro nel 2017 e ancora un altro nel 2018. Le isole hanno ricevuto così tanti riconoscimenti che abbiamo perso il conto!

2. Ci sono opzioni per ogni livello

Sia che siate subacquei esperti o che vi immergiate per la prima volta, le sorprese sono dietro l’angolo per tutti i livelli: troverete un nuovo fantastico mondo da esplorare sotto la superficie di queste acque calde e limpide. Le immersioni qui offrono a qualsiasi subacqueo tutto ciò che può desiderare. Ci sono infatti oltre settanta siti di immersione su tutta l’isola, che offrono immersioni diverse per tutti i livelli di esperienza. Le immersioni in acque profonde, le immersioni notturne e le immersioni libere sono anch’esse possibili.

3. C’è molto da scoprire

Scopri la vita marina locale e lasciati stupire dalle caratteristiche geologiche uniche mentre esplori grotte sottomarine, tunnel, archi, scogliere e piscine naturali. Troverai un insolito patrimonio risalente alla seconda guerra mondiale costituito da relitti storici, sottomarini, cacciatorpedinieri e bombardieri, oltre ad alcuni traghetti passeggeri e motovedette. Probabilmente il sito di immersione naturale più rinomato è l’Inland Sea e il Blue Hole a Dwejra, Gozo, mentre l’Um El Faroud, nel sud di Malta, è probabilmente il più famoso relitto di immersione.

4. Le condizioni per le immersioni sono fantastiche

Malta è benedetta da un mare tra i più belli di tutti! Il Mediterraneo qui si presenta in diverse tonalità di blu cristallino e verde, sempre pulito e chiaro con grande visibilità. Il mare è generalmente calmo e relativamente caldo. Poche destinazioni per le immersioni offrono condizioni di immersione così eccezionali durante tutto l’anno.

5. Il mare è sicuro

Può non essere molto ma è confortante sapere che non c’è niente là fuori che potrebbe mangiarti o ucciderti! Le creature marine e le piante di Malta sono per lo più innocue e ti verrà chiesto di stare alla larga da quelle che potrebbero farti del male. Le condizioni del mare sono raramente pericolose e, nel qual caso, gli istruttori subacquei locali non vi metteranno a rischio.

6. C’è un elevato standard di sicurezza per le immersioni a Malta

La maggior parte dei centri di immersione a Malta offrono un alto livello di competenza e professionalità, pur sapendo come rendere la vostra esperienza subacquea divertente e memorabile. Prima di scendere nel blu, ti sarà richiesto di fornire un certificato medico. Un’adeguata formazione viene impartita ai subacquei che si immergono per la prima volta, mentre per i subacquei esperti che desiderano immergersi da soli è richiedesto un compagno e l’appropriata certificazione PADI Advanced Open Water o equivalente. Una camera iperbarica è prontamente disponibile nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto.

7. É conveniente

Le immersioni a Malta sono molto convenienti rispetto a quanto ci si potrebbe aspettare di pagare in altri paesi, quindi si può beneficiare di un eccellente rapporto qualità-prezzo.

8. É facile combinare i corsi di inglese con le immersioni a Malta

Se hai intenzione di immergerti mentre impari l’inglese a Malta, puoi scegliere di farlo su entrambe le isole di Malta e Gozo. BELS ha due scuole di lingua presenti su entrambe le isole. Puoi anche scegliere di trascorrere una settimana su ciascuna isola e continuando a fare sia immersioni che il corso di inglese. Questo renderà più facile la scoperta dei siti di immersione di entrambe le isole. In ogni caso, le due isole sono separate solo da un viaggio in traghetto di trenta minuti.

Stai pianificando un viaggio per fare immerisioni a Malta? Combina la tua esperienza subacquea con i corsi di inglese.

Contattaci

 

Consigli per il test di listening IELTS

10 Consigli Pratici per Prepararsi Alla Prova di Listening per il Test IELTS

Preparati al meglio per la listening del test IELTS

Come forse già sarai al corrente, il test IELTS si articola in 4 sezioni principali: listening, reading, writing e speaking. Ogni sezione ha dei requisiti specifici e vi sono delle linee guida da considerare nella preparazione all’IELTS.

Per molti studenti, spesso, l’ascolto e la conversazione sono le parti più impegnative dell’esame. Questo include quindi la parte di listening del test IELTS. Abbiamo dunque chiesto ai nostri insegnanti di preparare una lista dei loro consigli per poter superare la parte di lestening con successo. Ecco i 10 consigli più importanti:

1. Leggere diligentemente le istruzioni per la parte di listening del test IELTS

Nella sezione di listening al test IELTS, troverai le istruzioni per ogni compito. Ad esempio, spesso troverai un’istruzione che dice “scrivere non più di 3 parole” o qualcosa di simile. Tieni gli occhi sempre aperti e segui attentamente le istruzioni. Perderai punti se le istruzioni non vengono rispettate alla lettera.

2. Abituati all’inglese britannico

Gran parte degli esercizi di ascolto per l’IELTS utilizzano persone con accenti britannici. A volte si trovano anche accenti australiani o canadesi ma, la maggior parte delle volte, gli accenti sono britannici. Per familiarizzare con questo accento, potresti ascoltare regolarmente la BBC. Inoltre, la listening del test IELTS tende anche ad utilizzare il vocabolario British English e questo complica le cose. Perchè? Pensa al vocabolo “camion”: lorry (Uk) – truck (Usa). Seguire le notize, film e serie televisive Britanniche, ti aiuterà molto in questa parte di esame.

3. L’ortografia è importante

Il test di listening IELTS non è solo ascolto ma coinvolge anche altre abilità come la scrittura e la lettura. Quando si scrive bisogna stare molto attenti alle parole scritte in modo non corretto. Esercitatati quindi con la corretta scrittura di vocaboli, aggettivi, etc. Ricordati sempre che chi gioca d’anticipo è a metà dell’opera.

Inoltre, nella prova di ascolto spesso lo speaker fa lo spelling di nomi e cognomi. Quando lo fanno, potrebbero dire “double” – “Allison” e con questo intendono la doppia A. Tieni sempre questo a mente.

4. Plurale vs. Singolare

Ascolta attentamente se è necessario scrivere una parola nella sua versiona plurale o singolare. Se la domanda richiede una risposta al singolare (cat) ma tu l’hai scritta nella sua forma al plurale (cats), la tua risposta non verrà considerata corretta.

5. Fai i test di pratica alla listening IELTS

Facendo il test di pratica familiarizzerai con la struttura e il linguaggio utilizzato nella prova di esame reale. Cerca di esercitarti il più possibile, anche se all’inizio non andrà bene, e continua ad esercitarti fin tanto che non andrai bene durante i test. Tutti i libri di preparazione agli IELTS includono un CD per la parte di listening IELTS.

6. Prevedi le risposte

I compiti di completamento della frase sono comuni nella parte di listening del test IELTS. Le risposte sono di solito facili da prevedere. Predire la risposta aumenta le possibilità di ottenere la risposta giusta.

Per esempio, se la frase dice: “The woman will travel on ___________” è facile prevedere una risposta logica (un treno, un aereo, un autobus, una nave). Scrivi a matita alcune previsioni poi, quando il nastro verrà riprodotto avrai un’idea precisa di cosa aspettarti. Se la risposta è una delle tue previsioni, risparmierai tempo.

Questo può essere fatto anche nella parte del compito IELTS dove è necessario riempire frasi più difficili. Se avete una frase come “He has three ________”, prevedere la risposta non è così facile. Tuttavia, è facile prevedere se è un sostantivo, un verbo o un aggettivo. Essere preparati ti aiuterà a distinguere facilmente la parola.

7. Sii consapevole dei cambiamenti

Spesso nell’test di listening dell’IELTS, potrebbero dare una risposta e poi cambiarla. Esempio classico: potrebbero dire un numero di telefono e poi correggerlo. Quindi fai molta attenzione a tutto ciò che viene detto.

8. Numeri

Abituati ad ascoltare gruppi di numeri in sequenza. Ascolta la differenza tra 13 e 30, 15 e 50 ecc., perché spesso suonano in modo simile, soprattutto quando ci si sente stressati durante un esame di ascolto IELTS!

9.  Sviluppa le tue capacità di ascolto e comunica con gli altri

Oltre a prepararsi per l’esame, è essenziale migliorare le proprie capacità di ascolto a tutto tondo. E ricorda che ascoltare e parlare vanno di pari passo: non si può migliorare l’uno senza l’altro. Per sviluppare le tue capacità di comunicazione, dovrai passare del tempo a parlare in inglesi. Potresti anche trarre beneficio dalla frequenza di corsi di gruppo presso una scuola di inglese oppure dal viaggiare per un po’ di tempo in paesi di lingua inglese.

10. Partecipare a un corso di preparazione ufficiale

L’autoapprendimento è essenziale ma, l’IELTS è davvero un esame molto tecnico e accademico e l’aiuto di un professore con esperienza negli IELTS è essenziale. Un insegnante può valutare il tuo livello e aiutarti a creare un piano di studio per raggiungere il tuo obiettivo finale. Avrai anche bisogno di qualcuno che valuti il tuo lavoro e ti fornisca un feedback costruttivo, altrimenti potrebbe essere difficile fare progressi.

Per saperne di più sui corsi di preparazione al test IELTS, scrivici all’indirizzo [email protected] e il nostro team ti consiglierà al meglio.

Ottieni un preventivo

snorkeling nelle acque cristalline delle più belle spiagge maltesi

Top 10 delle spiagge più belle di Malta e Gozo

Cerchi un posto per nuotare? Ecco le più belle spiagge di Malta

Ti sarai già imbattuto numerose volte in quelle immagini di spiagge maltesi baciate da limpide acque cristalline. Molto spesso ti sarai anche ripetuto che organizzerai la tua prossima vacanza tenendo Malta come destinazione principale! A Malta, le spiagge sono note per le loro acque pulite e cristalline che baciano ogni tipo di costa: rocciosa, sabbiosa o ghiaiosa. Non fatevi quindi sfuggire la possibilità di scoprire alcune tra le più belle spiagge di Malta e Gozo.

Tre varietà di roccia calcarea, argilla blu e verde formano il meraviglioso paesaggio costiero delle isole maltesi: alte scogliere, grotte misteriose, rocce frastagliate, colline di argilla friabili, tratti lisci e curvi di calcare e spiagge sottili ornate da diverse qualità di sabbia. Le spiagge maltesi possono essere vestite di morbida sabbia dorata, come quella di Golden Bay, o di sabbia arancione bruciata, come quella di Ramla a Gozo, o di spessa sabbia bianca, come quella della Blue Lagoon a Comino, così come di altre texture e colori, ognuna delle quali conferisce a ciascuna spiaggia un carattere particolare.

La maggior parte delle spiagge sabbiose si trova a nord dell’isola, ma le spiagge rocciose, come Għar Lapsi e St Peter’s Pool a sud, sono caratterizzate dalla possibilità di praticare snorkeling, con grande visibilità, anche in piena estate. A seconda del colore della roccia e della sabbia, le spiagge di Malta lasciano il posto a un mare di varie tonalità di blu e verde. Il mare è cristallino su tutta la costa e fare il bagno in esso è come stare in una piscina, solo molto più bella.

Alcune spiagge di Malta hanno ottenuto lo status di Bandiera Blu, che garantisce un certo livello di sicurezza e di servizio. Le spiagge appartate, invece, sono difficili da raggiungere ma ne vale davvero la pena. Con questa guida vorremmo condividere con voi alcune delle più belle spiagge di Malta, compresi alcuni dei suoi segreti custoditi.

1. Riviera Bay (Għajn Tuffieħa)

Għajn Tuffieħa si trova a nord-ovest dell’isola, proprio vicino a Golden Bay. Circa 180 gradini conducono ad una spiaggia di sabbia dorata e ad un mare verde e limpido, circondato da colline. Oppure scendete lungo il sentiero che porta dall’altra parte fino alla roccia sporgente, conosciuta come Ras il-Qarraba, per vedere la piccola spiaggia di Ġnejna Bay. Questa bellissima zona è ideale anche per il trekking e per godersi il tramonto.

2. Ġnejna bay

Ġnejna è sia una spiaggia di sabbia che una spiaggia rocciosa e le colline di argilla ne costeggiano il lato destro. Anche se si trova molto vicino a Riviera, l’accesso a Ġnejna Bay avviene attraverso il tipico villaggio maltese di Mġarr. Una serie di rimesse per barche fiancheggiano il lato sinistro della spiaggia dorata, una passeggiata oltre la quale si possono ammirare paesaggi meravigliosi. A destra, un sentiero di trekking vi porterà a zone balneari appartate. Ġnejna è popolare tra le famiglie maltesi e molte delle rimesse per barche diventano case sulla spiaggia durante l’estate con diversi barbecue sparsi lungo tutto la spiaggia.

3. Fomm ir-Riħ

Fomm ir-Riħ – la bocca del vento – è una delle spiagge più selvagge di tutta Malta e comprende una spiaggia di ghiaia circondata da grandi scogliere. Alla spiaggia molto appartata, situata a ovest di Malta, si può accedere attraverso una serie di tortuose strade di campagna nella zona di Baħrija e facendo 15 minuti di trekking lungo un ripido sentiero. Quando la maggior parte delle spiagge sono affollate, è ancora possibile trovare tranquillità qui ma non ci sono strutture quindi portate del cibo, bevande e qualcosa per creare ombra. La bellezza e la tranquillità del luogo, insieme all’eccellente visibilità per lo snorkeling valgono davvero la pena.

4. Il-Kalanka, Delimara

Un’altra spiaggia rocciosa difficile da raggiungere, ma questa volta a sud di Malta. Con meno opzioni disponibili in questa parte dell’isola, un numero maggiore di abitanti della zona solitamente si reca in questo posto, quindi potreste trovare la zona già occupata. Tuttavia c’è ampio spazio e anche alcune zone d’ombra lungo le curve lisce della pietra calcarea, mentre il mare azzurro favorisce lo snorkeling.

5. Mellieħa Bay (Għadira), Mellieħa

La più grande di tutte le spiagge di Malta si trova all’estremità settentrionale dell’isola. È ben servita da una strada ed è attrezzata con lettini, ombrelloni, cibo, bevande e gelati. Il mare, invece, è poco profondo per molte decine di metri. Questo rende la baia di Mellieħa ideale per le famiglie con bambini e può diventare molto frequentata. Ci sono anche giochi d’acqua e noleggio di canoe e pedalò.

6. Mġiebaħ, Selmun

Con un pizzico di fortuna, avrete l’intera spiaggia tutta per voi perchè questo luogo è molto appartato. Inoltre, l’ambiente è semplicemente stupendo: la natura qui è incontaminata e bellissima, la spiaggia è dorata e scura mentre il mare è di un blu brillante. Guidare in macchina può essere difficile e il parcheggio è limitato, il che mette molte persone a disagio, ma vale sicuramente la pena visitare questo luogo, attraverso una stretta strada di campagna e un trekking fino alla spiaggia. Qui non ci sono strutture, quindi pensate in anticipo a cosa portarvi dietro.

7. Slugs Bay, L-Aħrax tal-Mellieħa

Probabilmente la più piccola di tutte le spiagge di Malta: Slugs Bay. Probabilmente questo luogo ha sabbia a sufficienza per stendere quattro asciugamani ma non c’è da preoccuparsi perchè la piccola spiaggia è situata vicino ad una piscina naturale e tra i massi di roccia caduti dalle scogliere. Ci sono diverse aree per sistemarsi abbastanza comodament anche se gli spazi sono limitati. Questa spiaggia è difficile da raggiungere ed è necessario percorrere un sentiero trekking per 10 minuti dalla cima della scogliera quasi alla fine del punto di Aħrax. Raramente si superano più di tre o quattro gruppi di persone nel suo punto più affollato. Se decidete di visitare questa spiaggia, prendete tutto ciò di cui avete bisogno perché è molto lontana da qualsiasi struttura.

8. Paradise Bay, Cirkewwa

Le acque azzurre e le sabbie bianche di Paradise Bay ricordano la Blue Lagoon di Comino. Questa piccola insenatura è circondata da una vegetazione lussureggiante ed è quindi una meraviglia naturale. È ben servita da un ristorante e da un lido. Si raggiunge attraverso la stessa strada che porta al traghetto di Gozo e tramite una lunga scalinata.

9. Blue Lagoon, Comino

Il panorama di gran lunga più sorprendente di tutte le isole maltesi è lo scintillio brillante dello specchio d’acqua turchese che si trova tra le isole di Comino e Kemmunet. L’acqua cambia tonalità di colore e si avvicina quasi ad un bianco chiaro in diverse zone, diventando blu brillante nelle zone più profonde. La limpidezza offre molta visibilità per chi fa snorkeling, si può godere appieno della vista delle numerose grotte e della fiorente vita marina. Preparatevi a trascorrere ore in acqua, probabilmente meglio che stare seduti in mezzo alla folla di turisti sulla terraferma. Salite sul primo traghetto della giornata per godervi la Blue Lagoon quando è ancora tranquilla. Tra tutte le spiagge di Malta, assicuratevi di non perdervi una nuotata in questa.

10. San Blas Bay

A Gozo, San Blas è relativamente sconosciuta rispetto alla famosa sorella maggiore, Ramla Bay. San Blas offre lo stesso bellissimo ambiente ma su scala molto più piccola ed è molto più appartata. Sabbie arancioni bruciate su uno sfondo verde e un mare blu brillante sono una delizia per i sensi, e la tranquillità è garantita. La discesa verso la spiaggia è ripida e lunga, ma le jeep riportano i visitatori in cima durante i mesi estivi tramite servizio a pagamento. Un rudimentale chiosco costruito con bambù e foglie di palma serve alcune cose basilari come birra, caffè e pane tostato.

Altri consigli?

Ci sono diverse altre spiagge di Malta da esplorare, come Armier Bay a nord, Baħar ic-Cagħaq a est e St. Thomas Bay a sud. Oppure Ħondoq ir-Rummien e Xlendi Bay a Gozo. State certi che troverete una bella spiaggia e un’acqua bellissima ovunque andiate!

State programmando un viaggio a Malta? Controllate i nostri consigli turistici essenziali per chi viaggia a Malta e non fatevi sfuggire alcune tra queste spiagge più belle.